Oltre i Confini, Assisi

Il Cortile di Francesco potrà essere un’occasione per riflettere e confrontarsi su quanto sta accadendo nel mondo. Il Covid sta cambiando il nostro modo di vivere e affrontare la quotidianità. È necessaria maggiore responsabilità da parte di tutti nelle relazioni sociali così come nella politica nazionale ed internazionale per porla al servizio dell’uomo. Vogliamo salvaguardare un confine o una persona?”.

Si è espresso così padre Enzo Fortunato,  direttore della Sala Stampa del Sacro Convento di Assisi, in occasione della sesta edizione del Cortile di Francesco, intitolata “Oltre i confini”.

Si incontreranno ad Assisi ed in collegamento streaming, infatti, esponenti della società civile, del mondo religioso e del giornalismo dal 18 al 20 settembre prossimi.

Sarà l’occasione per confrontarsi sui temi dell’ambiente, dell’informazione, dell’economia alla luce di culture e mondi diversi.

Si tratta di una speciale edizione, al tempo dell’emergenza Covid-19, dove saranno affrontare tematiche dal francescanesimo, alla filosofia, all’arte e tanto altro. Tutto, ovviamente, seguendo le norme anti contagio da coronavirus.

Gli incontri sono trasmessi in diretta e sulle piattaforme digitali on demand  (social network, YouTube).

È prevista la partecipazione della presidente del WWF Italia Donatella Bianchi, del  ministro dell’economia e delle Finanze, Roberto Gualtieri, della senatrice Liliana Segre e del direttore generale OMS, Tedros Adhanom Ghebreyesus (in collegamento da Ginevra).

Questa sesta edizione 2020   viene inaugurata  il prossimo venerdì 18 settembre, alle 17:00, con la mostra “Francescanesimo e Economia”. All’incontro  cparteciperà il Custode del Sacro Convento di Assisi, padre Mauro Gambetti, che aprirà ufficialmente il “Cortile di Francesco”.

L’evento è organizzato dal Sacro Convento di Assisi e dall’Associazione Oicos riflessioni, in collaborazione con il Pontificio Consiglio della Cultura e con il sostegno della Regione Umbria.

Oltre i Confini, Assisi

 

Condividi