Domenica della II settimana

“Cercherai il Signore tuo Dio e lo troverai se lo cercherai con tutto il cuore e con tutta l’anima”

******

Sempre più necessario, specialmente in questi giorni, lo stare volti verso il Signore.

Ricevilo nel tuo cuore non soltanto la domenica, nella SS.ma Eucarestia; nello svolgersi della tua vita quotidiana (gli stessi lavori, le stesse fatiche di sempre!) volgiti verso di Lui in frequenti I ‘momenti” di raccoglimento. Se la tua intenzione è pura lo troverai vicino a te, con la sua Provvidenza, il suo aiuto, la sua Luce.

Ricordati oggi di santificare la Festa. Che queste domeniche di Quaresima siano proprio cristiane, sante. Il che non vuole certamente dire tetre o tristi. Il cristianesimo è gioia pura.

Continua nella meditazione quotidiana, un quarto d’ora, magari, ma sempre. Guarda come hai trascorso queste due prime settimane di quaresima: correggi, completa. Aumenta la buona volontà.

Ricordati oggi dei fratelli sofferenti, soli, bisognosi.

A sera loda il Signore con il Gloria Patri o il Te Deum.

SS. Mo Sacramento, Laura Ciulli

Condividi