Con la ripresa dal Covid, lenta ma paziente, i Padri Agostiniani della Trinità hanno pensato di offrire a tutti i viterbesi un’occasione per incontrarsi e per rinvigorire la speranza.

Così dal 18 giugno al 26 luglio è possibile incontrarsi nel bellissimo chiostro del Convento per ascoltare musica, incontrare Dante Alighieri nel 7mo centenario della morte e vedere insieme due film.

“Il programma di INCONTRI NEL CHIOSTRO prevede quindi per venerdì 18 giugno alle 21 lo spettacolo di musica popolare STELLA MARIS con la Compagnia Popularia di Carpineto Romano.

Seguiranno due lunedì con l’incontro con due giganti della musica mondiale Chopin e Beethoven e l’ascolto guidato di alcuni loro brani: lunedì 21 giugno sempre alle 21 e nella sala Mendel con alcuni preludi di Chopin e il lunedì successivo, il 28, l’ascolto guidato della 7ma sinfonia di Beethoven.

Il lunedì successivo, il 5 luglio, il professor Gianluca Zappa, ci farà incontrare Dante e ci aiuterà a vedere come la sua figura, la sua opera e la sua testimonianza siano necessari anche oggi. Nei lunedì 19 e 26 luglio sempre alle 21 saranno proiettati due film: LA VITA DAVANTI A SÉ di E. Ponti del 2020 con Sophia Loren, multipremiato e condidato agli Oscar, e L’ALBERO DEGLI ZOCCOLI di E. Olmi, un film del 1978, Palma d’oro al 31mo Festival di Cannes, ambientato nella campagna bergamasca con episodi della vita contadina di fine ‘800. Tutta l’iniziativa è patrocinata dal Comune di Viterbo

Ci auguriamo che questa iniziativa contribuisca fattivamente alla ripresa della nostra gente, duramente ferita dalla pandemia.

I PADRI AGOSTINIANI

Condividi