La partecipazione alla Messa domenicale resta il cuore e il fulcro della vita cristiana. Sosta e Ripresa intende offrire ai propri lettori un contributo di riflessione sulla liturgia domenicale, nella convinzione che “spezzare la Parola” del Signore è indispensabile per meglio partecipare alla sua mensa eucaristica.

Don Gianni Carparelli
Don Gianni Carparelli, foto Mariella Zadro

 

In questo cammino per il resto dell’anno liturgico ci accompagnerà don Gianni Carparelli.

4 aprile 2021, Pasqua di Resurrezione – Anno B

La Resurrezione, ph laura ciulli

Io sono la Via, la Verità, la Vita

Il signore Gesù, abbiamo riflettuto, è la SCINTILLA che ha dato via al cammino dell’INCENDIO. Nell’Incendio intravediamo la folla dei credenti e di coloro che desiderano e sperano un universo nuovo, “Cielo nuovo e terra nuova…” (Rivelazione, 21). Chi non sogna un mondo illuminato dalla giustizia e dalla verità? In questo ci incontriamo, direi e spero, tutti e tutte. Il sogno della Resurrezione non è solo un sogno di chi crede nel messaggio di Gesù. E allora perché non ci ‘sediamo’ attorno alla stessa mensa cercando però di entrare con l’Abito bianco della onestà e del rispetto? Tutti siamo invitati, TUTTI. Faticoso? Certo. Difficile? Certo. Cammino pieno di polvere e cenere? Certo. Per uscire dalla tomba delle nostre miserie quante pietre pesanti dobbiamo rimuovere. E tanti sono coloro che sparsi nelle pieghe della storia e seminati nel mondo intero, cercano di rimuovere gli ostacoli che affliggono coloro che popolano i secoli e i millenni. Sono come lingue di fuoco che mantengono accesa la fiamma iniziata da quella scintilla. Le nostre comunità di fede, piccole o grandi che siano, cerchino ogni giorno di tenere accesa la ‘Scintilla’ che è Gesù. Diventando come lui, noi manteniamo la fiamma accesa che cerca di provocare un incendio. È la Pasqua di Resurrezione che risorge ogni istante. Noi siamo le braccia che servono a “Dio” per essere “Dio” (mistero nascosto nei secoli). Per lavorare il terreno della vita e della storia.

Condividi